Tag


Al via la prossima edizione di IFAT

Il 2016 sembra lontano, ma sono già cominciati i preparativi per IFAT, in programma dal 30 maggio al 3 giugno 2016 a Monaco di Baviera. Le aziende interessate possono compilare la domanda di partecipazione online per esporre al salone internazionale di tecnologie per l’ambiente.

Successo senza precedenti per IFAT

L’edizione 2014 infrange tutti i record con oltre 135.000 visitatori da 170 nazioni circa, 3.081 espositori da 59 Paesi e una quota di internazionalità in crescita al 45%. L’Italia è il terzo Paese per numero di visitatori, dietro solo ai padroni di casa tedeschi e ai loro vicini dell’Austria.

Press-lunch IFAT 2014

Tecnologie ambientali in grande evidenza

Al termine di chiusura ufficiale delle iscrizioni, IFAT 2014 si preannuncia già come un grande successo. Il salone di tecnologie ambientali in programma il prossimo 5-9 maggio a Monaco di Baviera occuperà tutti i padiglioni del centro fieristico e una porzione maggiore dell’area esterna.

Riflettori puntati sul riciclo dell’acqua

Da tempo tutti i grandi gruppi internazionali della birra e delle bibite hanno fissato obiettivi ambiziosi di riduzione della loro “impronta d’acqua”, obiettivi irrealizzabili in assenza di cicli di trattamento interni. Le soluzioni tecniche dell’industria fornitrice saranno in vetrina al principale salone internazionale per l’industria delle bevande e del liquid food.

Acqua potabile? Trainiamo un iceberg!

L’acqua è una risorsa vitale a rischio di esaurimento. Proprio nel momento in cui il mondo inizia a chiedersi quale sarà il futuro del nostro oro blu, alcune menti brillanti hanno avuto un’idea alquanto bizzarra: e se gli iceberg, giganteschi serbatoi di acqua dolce, fossero la soluzione al problema della carenza di acqua potabile? Sfruttando le proprie soluzioni tecnologiche avanzate, Dassault Systèmes ha assunto la guida del progetto e ha simulato la fattibilità di un progetto insolito.

L’industria delle bevande deve ripensare processi e ricette

Nel gennaio 2012 la Francia ha introdotto la cosiddetta “tassa Cola” su tutte le bevande zuccherate o dolcificate. In Ungheria esiste già da settembre 2011 una “tassa sulle patatine” che riguarda anche le bibite dolci. Anche gli Stati Uniti stanno valutando misure analoghe. Queste e altre novità costringono il mondo del beverage a ripensare la composizione e la produzione delle bevande. I cambiamenti e le novità che questa evoluzione porta nella tecnologia di processo saranno in evidenza a drinktec 2013, il salone internazionale delle tecnologie per le bevande e gli alimenti liquidi, dal 16 al 20 settembre 2013 nel Centro Fieristico di Monaco di Baviera.