La CPU raddoppia la memoria

13/12/2016

VIPA Italia presenta le nuove CPU S300S+, che offrono maggiori potenzialità alla famiglia di CPU del più venduto sistema PLC di VIPA. Con la versione + (plus) si raddoppia la memoria e si introduce la possibilità di utilizzo delle memory card tipo SD, oltre alle MMC per salvataggio dati e programma.

VIPA Italia, azienda con sede a San Zeno Naviglio (BS) che produce e commercializza sistemi e componenti di automazione industriale, annuncia che dal primo gennaio 2017 verranno rilasciate le nuove CPU della serie S300S+, che offrono maggiori potenzialità alla famiglia di CPU del più venduto sistema PLC di VIPA.

Con la versione + (plus) si raddoppia la memoria (ad eccezione del modello CPU 315) e si introduce la possibilità di utilizzo delle memory card tipo SD, oltre alle MMC per salvataggio dati e programma.

Fornite con le morsettiere incluse, le nuove CPU offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo.
Le CPU S300S+ garantiscono performance non ancora raggiunte dai più recenti PLC di uso comune, con velocità di elaborazione superiori che arrivano a 0,01 μs per operazioni bit, word e virgola fissa e 0,06 μs per operazioni a virgola mobile.

Le CPU proposte nella nuova versione plus con estensione 23 sono quelle dei modelli 312, 313, 314 e 315 già esistenti, programmabili con Simatic Manager in STEP7 di Siemens e configurabili con TIA.

VIPA assicura una continuità di produzione delle CPU S300S+ e dei rispettivi componenti per i prossimi 15 anni, garantendo continuità anche alle applicazioni realizzate con prodotti simili.

vipa_300s_317_4pn23