Treni affidabili ed efficienti

07/07/2014

I cuscinetti NSK sono stati installati sul primo lotto di treni Hitachi e sono pronti a svolgere un ruolo fondamentale affinché i treni realizzati per il programma Intercity Express Programme (IEP) soddisfino i requisiti applicativi che prevedono manutenzione minima, affidabilità elevata e durata di esercizio estesa.

Realizzati sulla base dei progetti che hanno garantito le massime prestazioni e la sicurezza sugli Shinkansen, gli avanzati treni giapponesi ad alta velocità, i cuscinetti per boccole di NSK sono stati sviluppati per sostenere una durata in esercizio di oltre 1 milione di miglia, che è la durata normalmente richiesta anche alle ruote.

Tony Synnott, NSK European Railway Sector Manager presso lo stabilimento NSK di Newark, Nottinghamshire, commenta il lavoro svolto finora per raggiungere gli obiettivi del ciclo di vita.

“In parole semplici, i cuscinetti per boccole sono l’interfaccia tra le parti statiche del telaio del treno e le parti rotanti, incluse le ruote e la trasmissione di potenza. Le loro prestazioni e la loro affidabilità sono essenziali per l’operatività continua dei treni. Quello che abbiamo fatto con questo progetto è adattare alcuni degli aspetti che hanno garantito ottimi risultati in Giappone ed estendere i requisiti di manutenzione affinché coincidessero con gli intervalli di manutenzione delle ruote, garantendo le massime prestazioni e aumentando la disponibilità dei treni”.

“L’ambiente di lavoro è estremamente duro per questi cuscinetti radiali a rulli cilindrici a due corone, caratterizzato dalla presenza di carichi elevati e molti agenti contaminanti, differenze di temperatura e vibrazioni costanti. L’acciaio che utilizziamo per realizzare le piste di rotolamento è stato sviluppato da NSK appositamente per garantire una maggiore durata del cuscinetto in condizioni estreme. Anche la disposizione delle tenute e i materiali sono fondamentali per trattenere il grasso all’interno, evitando l’infiltrazione di altri elementi. Il lubrificante che utilizziamo è di altissima qualità ed è appositamente formulato per quest’applicazione”.

Agility Trains, con il supporto di Hitachi Rail Europe, fornirà 122 nuovi treni elettrici e bimodali sia per la Great Western Main Line sia per la East Coast Main Line, realizzati in uno stabilimento innovativo e avanzato nel Nord-Est dell’Inghilterra. Gli altri treni verranno prodotti per essere messi in servizio tra il 2016 e il 2018.

“Il costo del ciclo di vita (Life Cycle Costing – LCC) è estremamente importante per Hitachi. I cuscinetti funzioneranno per un periodo di sei anni e verranno rilubrificati solo una volta, in coincidenza con la manutenzione periodica. Questo equivale a un esercizio pari a oltre 1 milione di miglia. In passato, la manutenzione dei cuscinetti veniva effettuata prima rispetto alla manutenzione periodica e questo implicava una doppia operazione di rimozione delle ruote. Sincronizzando il periodo di manutenzione delle ruote possiamo ridurre le tempistiche degli interventi ed evitare lavori aggiuntivi di montaggio e smontaggio, che risultano faticosi su componenti a volte installati tramite pressa”.

L’impegno di NSK nei confronti di questo progetto di Hitachi e Agility Trains dura da 30 anni, di cui 27 anni di servizi contrattuali di supporto, in aggiunta ai processi di sviluppo, test e produzione. NSK celebrerà il centenario nel 2016 e sarà l’esempio di un fornitore di fiducia per progetti a lungo termine.

Quali sono i fattori chiave per il mercato ferroviario a livello mondiale?

Prima di tutto, vale la pena confermare che gli investimenti nelle reti ferroviarie sono in aumento e questo contribuisce a dare maggiore fiducia ai produttori, i quali investiranno nello sviluppo di nuovi treni con sistemi di propulsione più avanzati.

Il costo delle operazioni, l’affidabilità e l’impatto ambientale ridotto stanno dominando le decisioni politiche, pratiche e tecnologiche di oggi. Il progetto Intercity Express Programme (IEP) del Regno Unito è un’ottima rappresentazione di quello che potremmo veder succedere in altri territori; l’elettrificazione sta aumentando per le soluzioni di trasporto sia urbano che interurbano, tuttavia anche la doppia alimentazione diesel-elettrica è molto importante.

Dove andranno gli investimenti per quanto riguarda le tecnologie di trasmissione di potenza?

Dato che la spinta per assicurare efficienza energetica ed emissioni ridotte è diretta verso l’elettrificazione, anche gli investimenti in tecnologia per gestire il controllo della doppia alimentazione sono orientati verso soluzioni che garantiscano efficienza energetica ed alte prestazioni.

E’ stato fatto molto lavoro per rendere i motori elettrici il più possibile potenti e compatti, proprio come nel caso dell’ibridazione delle automobili e degli altri veicoli stradali.

Garantire una durata estesa e un’affidabilità elevatissima per i cuscinetti per ruote e motori di trazione – un altro dei componenti che NSK fornisce a livello mondiale – è un aspetto di fondamentale importanza sia per i produttori sia per gli operatori che sono responsabili della manutenzione e del supporto dei treni in attività per contratti di lunga durata.

La redditività di un progetto può dipendere dall’affidabilità di un treno e gli operatori fanno pressione perché venga garantita la massima affidabilità al fine di soddisfare gli obiettivi in termini di puntualità e programmazione dei viaggi. Ad esempio, NSK fornisce cuscinetti per i motori di trazione per gran parte dei treni della London Underground, soluzioni progettate per garantire la massima affidabilità.

Quali saranno le tendenze future della tecnologia per il settore ferroviario?

In due parole: affidabilità ed efficienza. I cuscinetti sono responsabili dell’affidabilità e dell’efficienza di un gran numero di componenti utilizzati sui treni moderni, non ultimi i motori elettrici di azionamento e le ruote; i componenti coinvolti includono pompe e compressori, attuatori e unità per il condizionamento dell’aria.

Stiamo lavorando per ridurre la resistenza volvente di molti cuscinetti, in particolare in applicazioni con veicoli dove ogni riduzione si traduce in un aumento dell’efficienza; stiamo anche cercando di ridurre la rumorosità e fornire prodotti lubrificati a vita che non richiedono alcun intervento di manutenzione lungo tutta la durata di vita del componente.