Telecamera CMOS da 20 megapixel

22/10/2013

Image S presenta Spark SP-20000M-PMCL e Spark SP-20000C-PMCL di JAI, due nuove telecamere industriali da 20 megapixel con global shutter e velocità a piena risoluzione di 30 fotogrammi al secondo.
Ideali per l’analisi di schermi per televisori, circuiti stampati e altre applicazioni che richiedono ispezioni accurate su ampie aree, queste nuove telecamere sono indicate anche per sorveglianza, controlli di sicurezza lungo i confini, mappatura aerea e altri impieghi in ambienti esterni.

Image S, azienda leader nel mercato italiano come fornitore di componenti per Image Processing destinati a diversi mercati (industriale, medicale e scientifico), presenta Spark SP-20000M-PMCL e Spark SP-20000C-PMCL di JAI, due nuove telecamere industriali da 20 megapixel con global shutter e velocità a piena risoluzione di 30 fotogrammi al secondo.

Dotate di sensore CMOSIS CMV20000, le telecamere Spark offrono una risoluzione massima di 5120 x 3840 pixel, con doppia interfaccia Camera Link in grado di supportare diversi data rate in configurazione base, media o piena. Il dispositivo può essere alimentato attraverso i connettori Camera Link utilizzando un frame grabber alimentato a doppio canale, oppure con un connettore a 12 poli separato.

I modelli SP-20000M-PMCL (monocromatico) e SP-20000C-PMCL (colore) sfruttano l’architettura a 8 transitor (8T) del CMOSIS per effettuare un doppio campionamento correlato (CDS), per offrire immagini di qualità eccezionale con il massimo grado di uniformità dei pixel. L’eccezionale rapporto di sensibilità, pari a 1:50000, riduce al minimo la possibilità di interferenze fra i vari frame, restituendo immagini nitide con un forte contrasto. Sono state integrate, inoltre, routine di correzione a bordo camera per ridurre drasticamente il rumore rispetto alle precedenti generazioni di camere CMOS.

Unendo velocità e risoluzione, la SP-20000 è ideale per l’analisi di schermi televisivi di grandi dimensioni, circuiti stampati e altre applicazioni che richiedono ispezioni accurate su ampie aree. Le telecamere sono indicate anche per videosorveglianza, controlli di sicurezza lungo i confini, mappatura aerea e altri impieghi in ambienti esterni, grazie a funzionalità come: controllo automatico dei livelli di colore (ALC) che coordina otturatore e guadagno per ottenere la migliore esposizione in condizioni di luminosità variabili; gamma estesa di temperature da -45°C a +70°C per poter utilizzare le telecamere nelle condizioni ambientali più estreme.

La SP-20000 consente all’utente di definire aree di interesse (ROI) singole e multiple, offrendo un’alta flessibilità nell’acquisizione di immagini con frame rate più elevati. I modelli monocromatici offrono binning orizzontale e verticale per fornire una maggiore sensibilità. Tutti i modelli supportano il mirroring dell’immagine orizzontale e verticale.

I modelli SP-20000M-PMCL e SP-20000C-PMCL sono compatibili con lenti dotate di attacco F standard. Le dimensioni sono 62 x 62 x 84,5 mm (altezza x larghezza x lunghezza).

Nei prossimi mesi JAI ha in programma il rilascio di nuovi modelli SP-2000 con doppie interfacce CoaXPress e USB3 Vision.