Sistema di monitoraggio per superyacht

20/05/2015

Eurotech ha fornito sei Panel PC con display TFT ad alta luminosità per l’aggiornamento degli avanzati sistemi di comunicazione dello yacht di lusso Floridian.

Lo yacht Floridian, da poco ribattezzato Nomad, è un’imbarcazione che unisce lusso, tecnologia allo stato dell’arte e dotazioni avanzate per la navigazione e l’esplorazione oceanica a lungo raggio. Lo yacht vanta numerosi riconoscimenti a livello internazionale. Ad esempio, con una lunghezza di 69 metri, una larghezza massima di 11,60 metri e un pescaggio di 2,92 metri, è fra i 100 yacht più grandi del mondo. Inoltre, è la più grande imbarcazione di questo tipo con scafo in alluminio.
Equipaggiato con due motori Caterpillar da 2.000 HP, lo yacht raggiunge agevolmente una velocità di crociera di 14 nodi e una autonomia di 8.000 miglia nautiche. Oltre a offrire una dotazione lussuosa su tutti e quattro i livelli, l’imbarcazione è dotata di sistemi avanzati di comunicazione, comando, monitoraggio, sicurezza, intrattenimento ed elettronica integrata.
La dotazione consente ai passeggeri di restare costantemente in contatto con la terra via satellite, tramite connessione Internet ad alta velocità e tutti i più moderni sistemi di comunicazione. Floridian è stato progettato anche per assicurare gli standard più elevati di sicurezza ed efficienza operativa, in tutte le condizioni atmosferiche e di navigazione.
Per mantenere l’equipaggio costantemente aggiornato sulle condizioni dell’imbarcazione, tutti i sistemi del natante sono coperti da un accurato monitoraggio con allarmi. Ci sono circa 1800 canali di dati visualizzati su un parco di circa 40 display a pannello. I display mostrano gli schemi degli impianti e i macchinari monitorati. Sono inoltre disponibili grafici e diagrammi a scopo di analisi.
Il monitoraggio diurno e notturno copre diversi aspetti: trasmissione motori, propulsione, consumo di carburante, alimentazione elettrica e generatori di emergenza, condizionamento, impianto dell’acqua calda, punti di accesso, sicurezza e sistemi antincendio. I sistemi registrano la navigazione della barca e forniscono i dati fondamentali relativi a temperatura dell’aria e del mare, direzione e velocità del vento. Ogni aspetto delle funzionalità operative della barca è coperto da procedure affidabili e precise per analisi e gestione.
Gli ambienti per i passeggeri sono spaziosi e confortevoli, con arredi antichi e pannellature in legno lucido. Dietro le quinte e sottocoperta, l’imbarcazione lavora senza pausa con le tecnologie più avanzate.

Ampliamento dei sistemi
I sistemi di monitoraggio e comunicazione a bordo sono stati forniti da Servowatch Systems, una società con sedi nel Regno Unito e negli Stati Uniti che vanta oltre 25 anni di esperienza nella progettazione e costruzione di sistemi di monitoraggio e controllo sofisticati in ambito navale. Servowatch fornisce sistemi di gestione integrata IPMS (Integrated Platform Management Systems) per applicazioni commerciali e militari e per tutti i tipi di imbarcazioni, dalle portaerei alle superpetroliere. È inoltre specializzata in sistemi critici per barche ad alta velocità progettate per navigare in qualsiasi condizione atmosferica.
Grazie alla flessibilità dei sistemi di Servowatch, il numero di canali può essere aumentato a diverse migliaia, installando numerose postazioni di visualizzazione a colori e implementando funzioni di controllo pienamente integrate per la gestione di grandi imbarcazioni. Pur essendo uno yacht a motore per clienti privati, il Floridian ha un sistema di monitoraggio molto esteso, al top di gamma fra le soluzioni di Servowatch.
Inoltre, il sistema è flessibile e in grado di integrare prodotti di terze parti, come avvenuto con il recente aggiornamento dei sistemi di comunicazione, per il quale sono stati installati sei Panel PC VX-121P di Eurotech con display TFT ad alta luminosità dislocati nei punti chiave dell’imbarcazione: sala motori, sala generatori, mensa equipaggio e alloggi del capo ingegnere e del vice capo ingegnere.
Steve McDonald, Contract Manager di Servowatch, spiega che questo tipo di PC e monitor a pannello, essendo dotati di uno slot PCI per schede di rete, rappresentano una soluzione ideale per un’imbarcazione, perché anche su un superyacht come il Floridian lo spazio è prezioso. “Eurotech ci ha fornito le unità a pannello con alimentazione a 24V CC affinché le potessimo valutare: dopo un’analisi accurata delle funzionalità per questo progetto specifico, abbiamo deciso di adottare la soluzione. I criteri di valutazione hanno riguardato le prestazioni, la potenza di calcolo e la risoluzione dello schermo, oltre alla competitività del prezzo. Eurotech ha dimostrato grande disponibilità in ogni fase, fornendo informazioni tecniche, consulenza e assistenza”, aggiunge McDonald.

Panel PC per ambienti ostili
Eurotech ha un’organizzazione su scala mondiale ed è specializzata nella progettazione e produzione di schede embedded (Single Board Computer), piattaforme applicative e sistemi configurabili per diversi settori, dai trasporti al medicale, dalla difesa all’energia, fino all’ingegneria industriale. Il curriculum di progetti recenti in ambito navale comprende la fornitura alla società Blue Ocean Wireless di un sofisticato sistema di gateway remoto per la gestione della loro rete di telefonia mobile dedicata al settore della marina mercantile.
Destinato principalmente ad applicazioni su sistemi XP embedded, ma adatto anche al sistema operativo Windows XP PRO, il Panel PC Eurotech VX-121P ha uno schermo a colori TFT da 12,1” (SVGA 800×600 pixel). Il pannello con frontale IP65 e touchscreen resistivo garantisce massima resistenza e stabilità della regolazione, anche in ambienti ostili come la sala motori di una nave.
Tim Taberner, Sales Manager di Eurotech, commenta: “Questi dispositivi robusti e compatti sono progettati per operare nelle condizioni ambientali più gravose e per resistere a urti e vibrazioni, mantenendo la massima precisione e affidabilità. Siamo soddisfatti di aver contribuito a questo progetto, che è stato eseguito con gli standard più elevati di pianificazione e implementazione.”

Uno yacht per intenditori
Costruito dai cantieri Oceanfast Shipyard in Australia e progettato da Sam Sorgiovani, Floridian è nato nel 2002 con il nome di Aussie Rules ed è stato acquistato inizialmente dal golfista professionista australiano Greg Norman. Diventato poi un’imbarcazione a noleggio, lo yacht trasportava fino a 12 passeggeri e 15 membri di equipaggio nel massimo lusso. Sul ponte di poppa erano disponibili una barca da 14 metri per la pesca sportiva e altre barche per attività di pesca, immersioni e sport acquatici. A bordo ci sono anche una sala cinema, una spettacolare lounge panoramica, una piscina e una palestra.
Con il terzo nome di Nomad, lo yacht è tornato ora di proprietà privata e resta un esemplare unico nel suo genere, un oggetto di culto per gli appassionati di imbarcazioni oceaniche.