Nuovo focus sulla robotica di servizio

09/05/2014

A meno di un mese dall’apertura, l’edizione di AUTOMATICA 2014 è avviata verso un nuovo record di presenze. Un intero padiglione sarà dedicato alla robotica di servizio, un comparto in forte crescita.

“Mai come nel 2012 avevamo registrato opinioni così favorevoli e positive nei nostri sondaggi su espositori e visitatori,” sottolinea Armin Wittmann, direttore del salone. “A pochi mesi dall’ultima edizione, abbiamo già ricevuto richieste per il prossimo appuntamento nel 2014 superiori alla metà della superficie assegnata lo scorso maggio. Finora non era mai successo.”
Con 31.000 visitatori da oltre 100 Paesi, AUTOMATICA 2012 ha ulteriormente consolidato il proprio ruolo di punto d’incontro internazionale per il settore dell’automazione e principale rassegna mondiale di robotica. In cinque padiglioni, oltre 720 espositori da 40 Paesi hanno presentato le loro soluzioni per l’industria manifatturiera. È anche aumentata l’internazionalità del salone: i tassi di crescita più consistenti si sono registrati nell’affluenza da Federazione Russa, Turchia, Polonia, Brasile, Corea del Sud e Giappone. Nel complesso, circa un terzo dei visitatori e degli espositori sono giunti dall’estero.

Evoluzione strategica nella robotica di servizio
Dal 2014 AUTOMATICA si posizionerà anche ai vertici della robotica di servizio, un comparto presente da tempo alla manifestazione attraverso mostre speciali. Wittmann spiega così l’ampliamento dell’area dedicata alla robotica: “Nel settore della robotica di servizio sta emergendo un numero crescente di produttori e prodotti che escono dalla fase ‘embrionale’ per entrare in quella dell’industrializzazione. E sempre più soluzioni raggiungono un successo commerciale. Con la nostra manifestazione vogliamo intercettare tempestivamente questa evoluzione e dare pieno sostegno alle aziende del comparto. Nel 2014 la robotica di servizio industriale avrà un padiglione dedicato.”
Il Dott. Michael Wenzel, Amministratore Delegato di Reis Group Holding GmbH & Co. KG e Presidente del Consiglio di Amministrazione di VDMA Robotik + Automation, ha sottolineato in occasione della scorsa edizione: “I membri dell’associazione conoscono molto bene Monaco di Baviera e AUTOMATICA. Per AUTOMATICA 2014 è stata fatta la scelta chiara di potenziare la proposta relativa alla robotica di servizio. Sono molto soddisfatto di questa evoluzione strategica, perché nel nostro settore, e soprattutto nella robotica, ci sono evidenti sinergie. La robotica di servizio professionale ha già trovato applicazioni commerciali di successo.”
Il salone è già ben avviato in questa direzione, come ha dimostrato l’afflusso di visitatori negli stand degli enti e istituti di ricerca presenti ad AUTOMATICA 2012, fra i quali il Centro Tedesco di Tecnologie Aerospaziali, il Fraunhofer-Institut per le tecnologie di produzione e automazione, e le piattaforme europee euRobotics ed Eunited Robotics.