La locomotiva di François Schuiten: il fumetto d’autore in realtà aumentata “ferma” in Italia

01/10/2012

“L’Amata” di François Schuiten esalta l’esperienza di lettura con il primo fumetto d’autore in italiano, arricchito dalla realtà aumentata di Dassault Systèmes. L’opera del fumettista belga è disponibile dal 4 ottobre nelle migliori librerie e online sul sito di Alessandro Editore di Bologna.

Dassault Systèmes (Euronext Paris: #13065, DSY.PA), the 3DEXPERIENCE Company, azienda di tecnologie avanzate per il 3D e la realtà virtuale, immersiva e aumentata, e Alessandro Editore, casa editrice di Bologna specializzata nella stampa e distribuzione di fumetti d’autore, annunciano la disponibilità sul mercato italiano de “L’Amata”, il fumetto del visionario autore belga François Schuiten, la cui protagonista è una locomotiva realmente esistita negli anni ’30.

“L’Amata” (il titolo originale dell’opera è “La Douce”) è ispirata alla locomotiva progettata e costruita dalle fonderie belghe Cockerill, la 12.004, dotata di una spettacolare carenatura aerodinamica che le consentiva di raggiungere velocità senza precedenti. Furono costruite sei locomotive Tipo 12, ma solo la 12.004 è sopravvissuta. Purtroppo, i disegni tecnici della locomotiva sono andati persi o rovinati nel tempo. Oggi non resta praticamente traccia del know-how e delle competenze tecniche e ingegneristiche che hanno prodotto una delle locomotive più incredibili di tutti i tempi.

Dassault Systèmes ha stretto un accordo a livello europeo con la casa editrice Casterman, con la quale Alessandro Editore ha a sua volta concluso un contratto di distribuzione per l’Italia, per proiettare gli appassionati di fumetti e racconti illustrati nel mondo del 3D interattivo in tempo reale, arricchendo l’esperienza di lettura dei fumetti con animazioni realistiche in realtà aumentata. Come? Basta cliccare sul sito web www.12-ladouce.com  e i lettori potranno vivere un’esperienza in realtà aumentata grazie ai “contenuti extra” inseriti nel racconto a fumetti . Semplicemente posizionando le prime pagine del volume davanti alla webcam, il lettore vedrà la locomotiva prendere vita e sfrecciare sui binari.

Il volume stesso funge da joystick per controllare i movimenti del treno. Nell’ambito del suo programma per la conservazione del patrimonio e della cultura industriale, Dassault Systèmes si è dedicata alla ricostruzione di quest’opera dell’ingegneria, riportandola in vita grazie alle tecnologie 3D sviluppate dalla multinazionale francese per l’industria moderna.

E’ così che il team di ingegneri appassionati di Dassault Systèmes ha lavorato a stretto contatto con l’autore François Schuiten per riproporre le emozioni che solo un racconto illustrato è capace di trasmettere.

Le istruzioni per viaggiare con “L’Amata” in realtà aumentata sono disponibili all’interno del volume oppure in maggior dettaglio, sono scaricabili all’indirizzo http://www.blusfera.it/wp-content/files_mf/1348752158IstruzioniLAMATA.pdf

Il fantastico fumetto “L’Amata” è reperibile nelle migliori librerie dal 4 ottobre, via mail, oppure  online sul sito di www.alessandroeditore.it.