Grande successo del “FORUM 2013 – Il valore della precisione”

11/04/2013

Il “FORUM 2013 – Il Valore della Precisione”, organizzato da NSK in collaborazione con Bianchi Cuscinetti, ha ottenuto un ottimo riscontro di pubblico, registrando la presenza di oltre 180 partecipanti.

Grande successo del “FORUM 2013 – Il Valore della Precisione”, quarta edizione dell’evento organizzato da NSK in collaborazione con Bianchi Cuscinetti dedicato ai costruttori ed ai manutentori del settore macchine utensili.

Dal 12 al 21 marzo, 4 eventi successivi a Torino, Milano, Verona e Bologna, hanno riscosso grande interesse tra gli esperti del settore ed hanno registrato più di 180 partecipanti. Tra le aziende presenti, hanno partecipato anche importanti realtà come società leader mondiali nella realizzazione di grandi macchine utensili quali alesatrici-fresatrici e centri di lavoro o multinazionali specializzate nella progettazione e costruzione di macchine rettificatrici prevalentemente per il settore automotive e per l’industria della meccanica di precisione.
L’evento ha, inoltre, avuto l’attenzione della stampa di settore: vari giornalisti di diverse testate specializzate hanno colto l’opportunità di avere in anteprima le novità presentate in occasione della fiera internazionale giapponese dedicata alle macchine utensili (JIMTOF) che si è tenuta lo scorso novembre a Tokyo e in cui NSK è stata presente come espositore leader nel campo dello sviluppo di soluzioni all’avanguardia.

Tra le novità introdotte in questa quarta edizione del Forum, quella di maggior rilievo è che, per la prima volta, unitamente ai cuscinetti di super precisione per mandrini di macchine utensili, sono stati presentati anche i prodotti volti al movimento lineare, affrontando in modo congiunto e integrato le principali tematiche, incentrate sull’evoluzione dell’industria della macchina utensile e le applicazione di super precisione.

I lavori si sono aperti con una panoramica esclusiva relativa alla fiera JIMTOF di Tokyo, giunta nel 2012 alla XXVI edizione. Sin dalla prima edizione, NSK analizza le tendenze e le novità del mercato della macchina utensile in Giappone e nel mercato asiatico. Sono emerse, in particolare, le nuove tendenze legate all’espansione del mercato relativo al settore IT, dove sono richieste sempre maggiori prestazioni in termini di velocità, durata e affidabilità, in condizioni di utilizzo estreme: necessità di lavorare su cicli continui H24 7/7, con lubrificazione a grasso (economicamente più sostenibile di quella ad olio). Sono richieste, inoltre, massima accuratezza nella progettazione e realizzazione dei prodotti, ottimizzazione dei costi, semplicità di montaggio e rispetto dell’ambiente.

Nella prima parte sono state presentate le novità NSK per il settore della macchina utensile (cuscinetti linea mandrino, supporto vite, viti a ricircolo di sfere e guide lineari) sviluppate per venire incontro alle esigenze del mercato.

Tra le importanti novità in mostra alla fiera JIMTOF che sono state presentate in occasione del Forum 2013, vanno citati i Cuscinetti Mandrino ROBUST Versione E, che in condizioni di lubrificazione estrema evidenziano un’usura delle piste di rotolamento inferiore rispetto ai cuscinetti Standard, i Cuscinetti Mandrino con Sensore di Carico Assiale, i Cuscinetti Supporto Vite Serie TAC e Serie BSN / BSF.

La nuova Serie TAC di Cuscinetti Assiali a Contatto Obliquo ad elevata capacità di carico per Supporto Viti a Ricircolo di Sfere dal design compatto, offre elevata capacità di carico, carico assiale limite aumentato di 1,5 volte rispetto allo standard e una durata incrementata del 20%.

I nuovi Cuscinetti Supporto Vite NSK Serie BSN (versione non flangiata) / BSF (versione flangiata), che consistono in cartucce ad elevata capacità di carico assiale, offrono supporto assiale in entrambe le direzioni. Sono composti da cuscinetti schermati a basso attrito e bassa generazione di calore, con possibilità di rilubrificazione, che garantiscono facilità di montaggio e facilità di rimozione e sono pronti per essere utilizzati dopo il serraggio della ghiera con precarichi definiti.

Tra le novità in mostra alla Jimtof per quanto riguarda la movimentazione lineare, durante l’evento sono state presentate le innovative guarnizioni X1, che garantiscono una maggiore protezione da contaminanti esterni ed una migliore ritenzione del grasso.

Altra novità presentata è la nuova vite con chiocciola raffreddata, che ha lo scopo di stabilizzare termicamente l’asse lineare ed ottenere maggiore precisione, rigidezza e contemporaneamente aumentarne le caratteristiche dinamiche . Altre proposte particolarmente interessanti sono le guide a ricircolo di rulli NSK della serie RA. Queste sono caratterizzate da un rullo maggiorato sia in lunghezza sia in diametro per offrire una più alta capacità di carico rispetto ai prodotti esistenti; inoltre, questi corpi volventi sono separati e guidati da menischi spaziatori (gabbia) che ne rendono preciso ed efficiente il ricircolo. Il pattino, dotato di guarnizioni a doppio labbro e guarnizioni interne, garantisce una migliore protezione dai contaminanti esterni.

Anche per quanto riguarda il confezionamento dei cuscinetti, NSK ha introdotto importanti novità. La ricerca di NSK, infatti, è orientata verso il continuo perfezionamento delle proprie soluzioni, per mettere il cliente nella condizione migliore possibile durante l’utilizzo dei cuscinetti NSK. In questo senso, l’ultima frontiera dell’evoluzione è l’imballo speciale che, attraverso una pulizia assoluta degli ambienti del cuscinetto, il quantitativo di olio protettivo ridotto e uno speciale packaging che mantiene sotto vuoto il cuscinetto, permette a NSK di fornire un prodotto di qualità superiore e rapidamente utilizzabile, in quanto non necessita del lavaggio ed è quindi direttamente montabile, evitando inoltre il rischio di contaminazione cui il cuscinetto è soggetto durante la fase di lavaggio.

Grande interesse si è riscontrato inoltre per la seconda parte, incentrata su esempi applicativi sviluppati con clienti NSK e metodi di dimensionamento e calcolo sia di cuscinetti che di prodotti lineari.

Infine, molto apprezzato nelle precedenti edizioni e quindi riproposto anche quest’anno è stato lo spazio conclusivo dedicato al dialogo diretto con gli invitati, che hanno potuto confrontarsi in modo diretto con i tecnici ponendo domande di approfondimento dal taglio tecnico/pratico/applicativo.