Faraday Future progetta auto elettrica connessa con Dassault Systemes

25/01/2016

La focalizzazione di Dassault Systèmes sull’esperienza del cliente e le sue tecnologie avanzatissime  consentiranno a  Faraday Future di realizzare l’ ambizioso obiettivo di portare sul mercato i veicoli elettrici più evoluti mai realizzati.

Dassault Systèmes  ha annunciato che Faraday Future ha adottato la piattaforma 3DEXPERIENCE. L’azienda costruttrice di auto elettriche ha già implementato le soluzioni “Target Zero Defect” e “Smart Safe & Connected” per sviluppare la nuova auto elettrica (presentata alla fiera CES 2016 di Las Vegas) che offre un’esperienza di guida “connessa”.

Sia per Faraday Future sia per Dassault Systèmes, è evidente come il rapporto fra persone e automobili sia a un punto di svolta. La nuova generazione di auto impone alle case automobilistiche di integrare le tradizionali discipline di progettazione con soluzioni di connettività Internet, fonti energetiche alternative e sistemi di guida autonomi. Faraday Future ha ritenuto che la piattaforma 3DEXPERIENCE di Dassault Systèmes fosse l’unica piattaforma per l’innovazione in grado di realizzare questa rapida integrazione fra progettazione e tecnologia.

“Abbiamo adottato un approccio alla progettazione dei nostri veicoli incentrato sull’utente e sulla tecnologia, con il preciso obiettivo di collegare l’esperienza di guida con tutti gli altri ambiti della nostra vita quotidiana,” spiega Nick Sampson, Senior Vice President, Product R&D, Faraday Future. “La focalizzazione di Dassault Systèmes sull’esperienza del cliente e le sue tecnologie avanzatissime ci consentiranno di realizzare il nostro obiettivo ambizioso di portare sul mercato i veicoli elettrici più evoluti mai realizzati. Per la scelta di Faraday Future sono state determinanti le soluzioni di Dassault Systèmes ‘Target Zero Defect’ e ‘Smart Safe & Connected’.”

Basate sulla piattaforma 3DEXPERIENCE, “Target Zero Defect” e “Smart Safe & Connected” sono state implementate nell’arco di due sole settimane in tutta l’azienda, che conta oltre 400 addetti a livello mondiale. Grazie a queste “esperienze” Faraday Future ha potuto progettare, simulare e andare in produzione con modalità impossibili con qualsiasi altra soluzione.
“Faraday Future sta provando a cambiare l’industria dei trasporti e della mobilità. Scegliendo di collaborare con Dassault Systèmes, Faraday Future si è garantita una soluzione con un’implementazione in tempi stretti che supporta i suoi piani di sviluppo molto ambiziosi e serrati,” afferma Olivier Sappin, Vice President, Transportation & Mobility Industry, Dassault Systèmes. “Faraday Future ha adottato la piattaforma 3DEXPERIENCE molto velocemente e può ora trarre vantaggio dall’integrazione della nostra esperienza ad ampio spettro nell’industria automobilistica e nel settore high-tech.”

Oltre a contribuire alla realizzazione della concept car di Faraday Future, la piattaforma 3DEXPERIENCE verrà utilizzata anche nello stabilimento che l’azienda sta costruendo a nord di Las Vegas. Le soluzioni di Dassault Systèmes in ambito manifatturiero, fra cui “Lean Production Run”, vengono utilizzate da aziende come Faraday Future per ottimizzare l’attività degli impianti di produzione, gestire il controllo di qualità e avere una visibilità in tempo reale delle attività di fabbrica. Sfruttando le funzionalità ampie e avanzate della piattaforma 3DEXPERIENCE per l’attività manifatturiera, Faraday Future potrà realizzare e gestire una fabbrica high-tech costruita secondo gli standard più moderni, anticipando la domanda futura di automobili di nuova generazione.