Dassault Systèmes ed Airbus Group insieme per costruire aerei

15/06/2016

Dassault Systèmes ha annunciato che Airbus Group  ha deciso di estendere l’utilizzo della piattaforma 3DEXPERIENCE ai programmi di produzione additiva che integrano progettazione, simulazione e produzione.

Dassault Systèmes ha annunciato che Airbus Group, dopo due anni di benchmark accurati, ha deciso di estendere l’utilizzo della piattaforma 3DEXPERIENCE di Dassault Systèmes ai programmi di produzione additiva che integrano progettazione, simulazione e produzione.

Airbus Group adotterà gli applicativi di progettazione collaborativa e simulazione di Dassault Systèmes nell’ambito della soluzione “Co-Design to Target”, per la produzione additiva di attrezzature, prototipi e parti destinate a voli di prova e all’impiego diretto in produzione su velivoli commerciali. Airbus Group potrà così contare sulla continuità digitale necessaria per ottimizzare i progetti concettuali, validando ogni singola fase del processo di fabbricazione additiva. Sfruttando gli applicativi di Dassault Systèmes e la propria leadership e competenza nelle tecniche di produzione additiva, Airbus Group potrà esplorare nuovi orizzonti nella progettazione e nella produzione, puntando a soddisfare pienamente i requisiti di ingegnerizzazione e produzione per la fabbricazione additiva di attrezzature e parti.

La produzione additiva, o stampa 3D, è una tecnica alternativa alle lavorazioni tradizionali di fresatura, fusione, colata e forgiatura. Già adottata dall’industria aerospaziale per attività creative di progettazione e prototipazione, la produzione additiva si sta estendendo gradualmente alla produzione su larga scala. La soluzione specifica “Co-Design to Target” sfrutta gli applicativi di produzione additiva per offrire la massima flessibilità nella progettazione, nella produzione e nel collaudo di pezzi. In questo modo si riducono gli sprechi e i costi associati alla fabbricazione di componenti aeronautici complessi, senza sacrificare la resistenza o le prestazioni.

“In moltissimi progetti, Airbus sta potenziando il ricorso alla produzione additiva per realizzare sia prototipi sia parti destinate alla produzione, fabbricando componenti più leggeri e meno costosi che rispettano i requisiti di prestazioni, sicurezza e costi,” spiega Robert Nardini, Senior Vice President Engineering Airframe, Airbus. “Airbus utilizza da tempo gli applicativi di simulazione di Dassault Systèmes per accelerare l’analisi strutturale e il collaudo virtuale degli aerei; ora possiamo introdurre un nuovo modo di progettare le parti, sfruttando la simulazione per rispondere più efficacemente alle esigenze del mercato dell’aviazione.”

“La fabbricazione additiva crea nuove opportunità in molti ambiti, dalla fabbricazione a distanza a scopo di assistenza e manutenzione, passando per la prototipazione rapida di nuovi concetti ed esperienze, fino allo sviluppo di progetti finora impossibili da realizzare in fabbrica,” afferma Dominique Florack, Senior Executive Vice President, Research & Development, Dassault Systèmes. “Grazie a questo approccio, Airbus Group potrà cogliere i vantaggi della nuova generazione di funzionalità automatizzate di progettazione della piattaforma 3DEXPERIENCE, per parti stampate in 3D o tradizionali, innescando una nuova ondata di innovazione nell’industria aerospaziale. Con la piattaforma 3DEXPERIENCE forniremo una soluzione a 360 gradi che abbraccia tutti i parametri ingegneristici per la produzione additiva di componenti, dalla scienza dei materiali alle specifiche funzionali, dalla progettazione generativa all’ottimizzazione della stampa 3D, dalla produzione alla certificazione.”