Contradata annuncia l’ingresso nel mondo RISC

04/04/2012

Contradata e il gruppo TQ insieme per la distribuzione dei moduli ad architettura RISC sul mercato italiano

Contradata, affermata azienda nel settore dei PC industriali e delle soluzioni embedded, ha siglato un accordo con TQ per la distribuzione sul mercato italiano dei Computer on Modules basati su processori ARM® e Power Architecture™.

“E’ da tempo che siamo alla ricerca di un partner adeguato alle potenzialità del mercato RISC e con TQ siamo convinti di essere in una posizione di primo piano”, ha dichiarato Gianni Damian, presidente di Contradata.

Forte di una struttura composta da oltre 900 dipendenti, tecnologie di produzione avanzate e una solida base di clienti nei settori industriale, medicale e automotive, TQ è il partner ideale per applicazioni basate su questo tipo di piattaforme.
La gamma è composta da Moduli ARM9, ARM11, Cortex A8 e Power Architecture™ per applicazioni che richiedono stabilità nel tempo, bassi consumi, operatività in temperatura estesa e costi contenuti. TQ mette a disposizione Starter Kit, baseboard di sviluppo, BSP avanzati e supporto tecnico elevato per favorire un semplice e rapido sviluppo.

Il modello di business di Contradata integrerà alla distribuzione dei moduli una serie di servizi a valore aggiunto, tra cui lo sviluppo e la produzione di baseboard su specifica cliente, nonché il supporto software per quanto riguarda i sistemi operativi Linux e Windows CE.

La fiera “Affidabilità e Tecnologie 2012”, che si terrà il 18 e 19 aprile al Lingotto di Torino, costituirà il trampolino di lancio per i prodotti TQ, che verranno presentati in anteprima proprio in occasione dell’evento fieristico piemontese. “Invitiamo tutti i potenziali interessati a venire a toccare con mano le soluzioni TQ allo stand di Contradata (E98-99/D113-114) – dichiara Gianni Damian -. Allo stand saranno presenti due kit demo con scopo dimostrativo delle potenzialità di questa nuova famiglia in applicazioni medicali e di automazione”.