AUTOMATICA 2012 mostra come ridurre i costi

02/05/2012

In collaborazione con VDMA Fachverband Productronic e l’istituto tecnico RWTH di Aquisgrana, il salone internazionale dell’automazione e della meccatronica, in programma nel Centro Fieristico di Monaco di Baviera dal 22 al 25 maggio 2012, organizza la mostra speciale “Produzione di batterie e tecnologie di automazione”. Venti aziende di vertice nel settore dell’automazione e della costruzione di impianti per la produzione di batterie utilizzeranno questa vetrina per mostrare “dal vivo” come si possano fabbricare batterie a costi contenuti.

Gli accumulatori di energia elettrica, soprattutto le batterie ad alta capacità, svolgono un ruolo fondamentale per l’elettromobilità, perché determinano in gran parte le prestazioni, l’affidabilità e il prezzo del sistema. Questo vale sia per i veicoli elettrici puri, sia per le auto ibride. Il Dott. Eric Maiser, vicedirettore generale di VDMA Productronic e direttore del comparto dedicato alla produzione di batterie all’interno del VDMA Forum E-Motive, sottolinea l’importanza della tecnologia di produzione per il successo commerciale delle batterie: “Guidare un’auto elettrica è molto divertente, come si potrà constatare grazie ai bolidi da corsa elettrici da 400 cavalli presenti alla mostra speciale. Le innovazioni realizzate finora nella tecnologia delle batterie sono appena sufficienti per le auto completamente elettriche e hanno portato una riduzione infinitesimale dei costi sui mezzi ibridi. Quello che serve ora è l’innovazione della produzione per abbassare i costi, innovazione che viene promossa dai costruttori di macchine e impianti.”

Grande potenziale di mercato
Le previsioni sono incoraggianti. Secondo lo studio “Il futuro dell’elettromobilità: opportunità e sfide per la costruzione di macchine e impianti” realizzato dalla VDMA e da Roland Berger, nell’anno 2020 circa il 40 percento dei veicoli autorizzati avrà un motore ibrido o completamente elettrico. Le nuove fabbriche per le batterie rappresentano un enorme potenziale per la fornitura di nuovi impianti, con un valore di 4,8 miliardi di Euro nel 2020. Maiser dice: “L’elettromobilità ha sicuramente un forte bisogno di macchine per la produzione di accumulatori stazionari per le energie rinnovabili. Nonostante il predominio asiatico nella produzione di batterie di largo consumo, il settore degli accumulatori ad alta capacità offre buone opportunità per i costruttori di macchine tedeschi, forti del loro know-how in altri settori, come ad esempio il fotovoltaico.” Thilo Brodtmann, Direttore Generale VDMA Robotik + Automation, aggiunge: “Soprattutto nell’ambito dell’automazione ci sono ancora ampi margini di miglioramento nelle fabbriche di batterie di tutto il mondo. Ad AUTOMATICA abbiamo puntato i riflettori su questa situazione, che è interessante anche per gli asiatici.”

La mostra speciale si trova nel padiglione A2. Aziende come Reis Robotics, Siemens Industrial Automation Systems, Bosch Rexroth, Schunk, Manz Tübingen e ISRA Vision mostreranno tutte le possibilità offerte dall’automazione della produzione. Verrà riprodotta l’intera catena di processo, incluse le fasi di processo più delicate come la miscelazione delle sostanze chimiche e la formazione delle celle. Inoltre, i visitatori, accompagnati da esperti, potranno configurare in maniera interattiva una linea per la produzione di batterie nella “fabbrica virtuale” dell’istituto tecnico RWTH di Aquisgrana e ipotizzare alcuni scenari di costo. Lo stesso istituto tecnico RWTH e alcune aziende coinvolte nella mostra speciale faranno il punto sulle tecnologie di produzione e sulle competenze nell’automazione della fabbricazione di batterie nell’ambito del convegno organizzato nel padiglione A1 dalla sezione regionale della VDMA della Renania Settentrionale-Vestfalia. Nella seconda giornata di AUTOMATICA-Forum, nel padiglione B1, una tavola rotonda con partecipanti di grande prestigio affronterà il tema “Produzione di batterie in Germania: quale contributo dall’automazione?”.

Competitività nella produzione di batterie
Produttori e costruttori di macchine e impianti devono trovare un difficile compromesso fra prodotti di serie idonei al mercato e sviluppo costante della tecnica di produzione. Il Prof. Dott. Achim Kampker, titolare della cattedra di gestione della produzione presso il laboratorio di macchine utensili dell’istituto tecnico RWTH di Aquisgrana, cita il contributo della ricerca tedesca alla competitività della produzione di batterie: “Stanno sorgendo proprio ora le prime fabbriche commerciali per batterie agli ioni di litio ad alte prestazioni di nuova generazione. Questi impianti pilota, realizzati in collaborazione fra produttori, costruttori di macchine e ricerca applicata in Germania, consentono di testare e validare i nuovi processi produttivi in condizioni realistiche, senza la pressione immediata della competitività. Nel contesto della mostra speciale presenteremo al pubblico di operatori specializzati di AUTOMATICA la rete di competenze dell’industria e della ricerca tedesca.”

Il Dott. Michael Wenzel, Amministratore Delegato di Reis Group Holding GmbH & Co. KG e Presidente del Consiglio di Amministrazione di VDMA Robotik + Automation, si rallegra: “È straordinario che l’Ente Fiera di Monaco di Baviera abbia posto i temi chiave della produzione di batterie e della tecnica di automazione al centro di AUTOMATICA 2012. Il compito principale della mostra speciale è mettere in evidenza il potenziale di automazione dell’intera catena di processo, dalla produzione dei materiali alle celle, dai moduli ai pacchi di batterie. Con i temi trasversali della misura, del collaudo, della sicurezza, dei sistemi di comando e controllo, della building automation e della progettazione di fabbriche, riprodurremo l’intero contesto per la costruzione di una fabbrica completa. Finora nessuna fiera ha mai presentato nulla di simile.”
Maiser aggiunge: “Dopo le mostre speciali a productronica e ad AUTOMATICA, il tema troverà una collocazione definitiva in un nuovo salone dedicato, Electrical Energy Storage (ees) www.ees-munich.com, in calendario dal 13 al 16 novembre 2012 nel Centro Fieristico di Monaco di Baviera, con il patrocinio di VDMA Productronic.”

Aziende espositrici coinvolte nella mostra speciale ad AUTOMATICA:
– ATS Automation Tooling Systems GmbH
– batteryuniversity.eu GmbH
– Bosch Rexroth AG
– Deprag Schulz GmbH und Co.
– ERSA GmbH
– Feinmetall GmbH
– Herding GmbH Filtertechnik
– Hydro Aluminium Rolled Products GmbH
– ISRA VISION AG
– KMS Automation GmbH
– Manz Tübingen GmbH
– Maschinenfabrik Gustav Eirich GmbH & Co KG
– M.Braun Inertgas-Systeme GmbH
– Preh GmbH
– REIS ROBOTICS, Reis GmbH & Co. KG Maschinenfabrik
– Robert Bürkle GmbH
– Siemens AG, I DT CC F
– SCHUNK GmbH und Co. KG
– ULT AG
– Zimmermann & Schilp Handhabungstechnik GmbH