Advantech partecipa a SPS IPC Drives 2018

16/11/2018

SPS IPC Drives 2018: Advantech presenta le proprie innovative soluzioni Industrial IoT e i Solution Ready Packages per realizzare la trasformazione digitale nell’industria manifatturiera.

Advantech, leader nella fornitura di prodotti, servizi e soluzioni affidabili e innovativi, presenterà le più recenti tecnologie Solution Ready Packages (SRP) e Industrial IoT (IIoT), sviluppate in collaborazione con i propri partner, al salone SPS IPC Drives di Norimberga, in Germania, dal 27 al 29 novembre 2018. Con il tema “Enabling Digital Transformation in Manufacturing”, gli esperti IIoT di Advantech saranno a disposizione delle aziende manifatturiere per supportarle nella transizione all’Industria 4.0 con attività operative più efficienti e intelligenti.

A SPS IPC Drives Advantech presenterà il cosiddetto concetto “4C”: Collect, Connect, Compute, Create, una serie di demo collegate alla “situation room” allestita presso lo stand per mostrare come si possono aggregare, analizzare e visualizzare dati dal campo.

Recentemente Advantech ha introdotto nuove funzionalità per WISE-PaaS 3.0 e diversi Solution Ready Packages (SRP) IoT basati su WISE-PaaS, sviluppati in collaborazione con diversi partner. L’azienda ha inoltre delineato strategie e programmi di collaborazione (co-creation) per i prossimi anni.

Allan Yang, Chief Technology Officer di Advantech, ha dichiarato: “Mentre l’IoT prospera e molte aziende investono in connettività e sistemi di raccolta dati, noi siamo ancora in una fase iniziale del processo di estrazione di valore dai dati IoT. Dal lancio di WISE-PaaS nel 2014, Advantech ha proseguito nel percorso di integrazione e ha aumentato la connettività con comunità open-source. I nostri moduli software IoT sono concepiti per creare servizi operativi su piattaforme cloud orientati al valore commerciale generato dall’acquisizione di dati. L’innovazione guidata dai dati è così diventata l’obiettivo principale dello sviluppo della nostra tecnologia WISE-PaaS.”

Visualizzazione dell’OEE nel manifatturiero

L’efficienza complessiva degli impianti (Overall Equipment Efficiency-OEE) è un parametro sempre più importante negli attuali ambienti di produzione. Advantech offre ai propri clienti una soluzione completa che integra tutte le fasi dalla raccolta dei dati grezzi alla generazione di KPI significativi. La demo in fiera mostra questa funzionalità in una simulazione che va dalla fabbrica all’ufficio, utilizzando solo alcune delle opzioni evolute che l’azienda offre a tutti i livelli dell’architettura.

Advantech propone soluzioni di interfaccia I/O per la raccolta di dati con connessioni cablate e wireless e una varietà di mezzi e protocolli di trasmissione. La serie WISE con connettività Wi-Fi utilizzata nella demo mette a disposizione una gamma flessibile di configurazioni I/O remote che generano dati digitali da condividere tramite Modbus, MQTT o REST.

Interfacciamento e controllo degli impianti

Per i costruttori di macchine e impianti, la riduzione degli ingombri e dei costi di manutenzione è un obiettivo chiave nell’ottica dell’innovazione e dell’ottimizzazione dei progetti.

La demo in fiera unisce controllo dell’automazione, controllo della movimentazione e ispezione visiva in un unico sistema, eliminando il lavoro di integrazione e aumentando l’affidabilità. Il sistema fornisce inoltre un collegamento diretto con un monitor industriale che funge da HMI locale, rendendo i dati disponibili anche al livello direttivo tramite protocolli e interfacce standard.

EtherCAT, il protocollo usato nella demo, è solo una delle tante opzioni di connettività fieldbus offerte dall’ampia gamma di prodotti di comunicazione ed edge computing di Advantech, con una conversione di protocollo flessibile grazie alla semplicità di configurazione da parte dell’utente. La demo utilizza anche funzionalità soft-PLC CODESYS, switch PoE e la soluzione SCADA WebAccess di Advantech.

Rilevamento wireless

Spesso, negli ambienti industriali, dati potenzialmente utili non vengono raccolti nei sistemi IT/OT perché il costo del processo di recupero dei dati è superiore al loro valore.

Le reti di sensori wireless possono ridurre drasticamente il costo della raccolta dei dati, eliminando la necessità di posare cavi, in modo che gran parte dei punti dati finora sparsi diventi accessibile all’impresa.

Advantech presenterà una gamma di soluzioni LAN e WAN basate su diverse tecnologie wireless. Oltre alle migliorie al sistema Wzzard Smart Mesh Sensing Network, verrà mostrato il nuovo nodo di rilevamento WISE-4471 NB-IoT, che ha già superato la convalida sulla rete di NB-IoT Vodafone in Irlanda ed è in fase di convalida in altri Paesi europei che stanno implementando le reti.

Infine, Advantech ha ulteriormente ampliato la famiglia di prodotti wireless con il lancio del gateway LoRaWAN WISE-6610 e del nodo LoRaWAN Wzzard LRPv2. Adatta a implementazioni LoraWAN pubbliche e private, la tecnologia wireless sottostante offre una soluzione efficace che consente un controllo e una gestione migliori per le applicazioni in aree remote (ad es. per il monitoraggio di inondazioni) e in ambienti gravosi (ad es. temperature estreme, umidità elevata), superando i limiti delle distanze e massimizzando l’efficienza di monitoraggio e la produttività complessiva.

Co-creare il futuro dell’IoT

“Co-creating the Future of IoT” è lo slogan di Advantech lanciato a “IoT Co-Creation Summit”, l’evento svoltosi a Souzhu, in Cina, lo scorso 1-2 novembre. Nelle tre fasi di crescita dell’IoT, Advantech si sta trasformando da fornitore hardware a fornitore di servizi, impegnandosi attivamente nella co-creazione di soluzioni per ambiti specifici con partner di vari settori industriali. Per sviluppare questo ecosistema, Advantech ha organizzato il 2018 Advantech Co-Creation Summit e, inoltre, a SPS ospiterà i propri partner allo stand per mostrare ai clienti la soluzione completa, dall’hardware al software ai servizi.

Un esempio di co-creation proposta a SPS sarà la demo di Time Sensitive Networking su panel PC industriale ad alte prestazioni per MES, che mostra come il TSN garantisca la trasmissione di dati con bassa latenza, bassa variazione di ritardo e bassissime perdite.

“Siamo ottimisti sul mercato IoT in Europa e invitiamo nuovi partner a unirsi a noi per cogliere le nuove opportunità di business offerte dall’Industria 4.0,” ha dichiarato Jash Bansidhar, IIoT Sector Head – Advantech Europe.

Sostenere la trasformazione digitale delle aziende manifatturiere

L’Industria 4.0 è ormai una realtà e i risultati cominciano a prendere forma. Stiamo parlando della trasformazione digitale del processo dei clienti per aumentare l’efficienza, la produttività e la riduzione dei tempi morti, degli sprechi energetici, dei problemi di qualità e degli sprechi di prodotto. La maggior parte delle aziende si trova in una fase di passaggio fra strategia, definizione e orientamento, impegnata in Proof of Concept, gestione del cambiamento o implementazione su larga scala. In queste fasi capiremo quali sfide devono essere affrontate, ad esempio titolarità dei dati, contesto dei dati e attenzione a evitare la creazione di compartimenti stagni e mantenere un’unica versione delle informazioni. Ma anche la connessione con apparecchiature e macchine esistenti, la sicurezza (cyber) e l’infrastruttura (wireless) sono aspetti che richiedono una valutazione accurata. Una volta finalizzata l’implementazione e ottenuti i primi risultati, bisognerà capire come gestire l’applicazione nel presente e nell’immediato futuro, supportando la massima flessibilità e facilità di manutenzione a livello di hardware, software e infrastruttura. Per farlo serve l’aiuto di partner esperti e specializzati nei vari settori.

Advantech, come Global IoT Enabler, ha creato un modello per portare al cliente le competenze e le tecnologie migliori in ogni settore, costruendo una rete di partner dedicati. Questo approccio viene chiamato Co-Creazione: molti dei nostri partner illustreranno le loro competenze in vari settori in un’area dedicata all’interno del nostro stand.

Oltre alle demo dei nostri partner tedeschi, AMC (soluzione per il monitoraggio delle condizioni), GBM (Solution Ready Platform OT in tempo reale per Programmable Automation Controller), Inonet (servizi di personalizzazione e OEM), Lucom (manutenzione predittiva e soluzioni IoT) e Sphinx (infrastruttura IoT intelligente), ci saranno anche demo di altri partner europei come ErreUno, un eco-partner che proporrà una demo live nell’ambito della manutenzione predittiva e dell’assistenza remoto via VPN. Quest’ultima mostra la piena integrazione fra hardware Advantech, software Codesys e assistenza remota VPN Eagle-eye, una soluzione per prevenire guasti sull’impianto con una drastica riduzione dei costi di manutenzione e per abilitare la tecnologia predittiva tramite VPN, audio/video e realtà aumentata.

Infine ci sarà anche una demo del partner globale Atos. Atos e Advantech sono attivamente impegnati nella creazione di soluzioni per settori specifici, ad esempio Industrial IoT per manifatturiero, commercio e trasporti. Allo stand di Advantech, Atos esporrà diverse soluzioni IIoT per realizzare soluzioni cloud sicure per la fabbrica 4.0, con tecnologia sia Edge sia Cloud.

Vi aspettiamo dal 27 al 29 novembre 2018 a Norimberga (Germania), padiglione 7, stand 180.