Il motore c’è ma non si vede

20/11/2012

Montech, azienda svizzera specializzata nella movimentazione e intralogistica ha sviluppato il nuovo sistema di trasporto LTplus: la sua particolarità è l’azionamento compatto completamente integrato.

Il nuovo trasportatore LTplus è costituito da un sistema a doppio nastro sul quale corrono singoli portapezzi a una velocità fino a 20 m/min. Questi ultimi hanno una capacità di carico di 16,8 kg e sono provvisti di RFID per poter essere identificati in qualsiasi momento, consentendo in tal modo una gestione “caotica” della movimentazione.
Il sistema di trasporto è disponibile con portapezzi in tre diverse larghezze (200, 240 e 320 mm), con scambi elettrici per l’introduzione e l’estrazione di pezzi, curve a 90° e 180°, dispositivo di posizionamento e collocamento dei pezzi, moduli di traslazione trasversali, unità di sollevamento/rotazione, arresti, unità di sollevamento a portale e polmoni (buffer).
Tutti i componenti possono essere ricollocati facilmente grazie al sistema di profili Quick-Set, normalmente senza modifiche al telaio.

In primo piano: tecnica di azionamento
La peculiarità del sistema di trasporto LTplus è la tecnica di azionamento. L’azionamento integrato nell’albero, con un diametro di soli 60 mm, è privo di parti sporgenti e movimenta con la massima silenziosità il doppio nastro che trasporta i portapezzi.
Sulla scheda di controllo del motore è installato il software Autodrive, sviluppato dalla stessa Montech, grazie al quale è possibile gestire il funzionamento senza controllori esterni. Velocità di avanzamento, direzione e accelerazione possono essere impostate via software tramite una connessione fieldbus aperta.

Efficienza superiore
L’utilizzo dell’azionamento ad alta efficienza e il software Autodrive assicurano livelli di efficienza elevati del 90%. Il software, ad esempio, attiva i motori solo quando necessario.
L’impiego di condensatori consente di livellare i picchi di avviamento e ridurre i valori di potenza elettrica installata necessari per l’alimentazione del sistema. L’utilizzo di attuatori elettrici come arresti e scambi contribuisce ulteriormente all’efficienza complessiva.

Sostenibilità ed efficienza energetica
Gianluca Aloisi, Direttore Commerciale di Montech: “Nello sviluppo del sistema di trasporto LTplus, Montech ha tenuto in grande conto l’aspetto ecologico: sostenibilità ed efficienza energetica sono stati valutati con attenzione fin dalle fasi iniziali di sviluppo del prodotto.” Montech è da sempre impegnata nello sviluppo e nell’applicazione di sistemi ad alta efficienza energetica, aggiunge Aloisi. In quest’ottica, i componenti hardware vengono supportati dal software di controllo Autodrive, intelligente e predisposto per evoluzioni future.

Messa in funzione semplice e rapida
Ogni singolo tratto del sistema di trasporto viene assemblato, confezionato e programmato da Montech con i propri componenti. Al cliente non resta altro che collegare le varie sezioni preconfezionate, risparmiando moltissimo tempo per la messa in funzione.
Anche nella fase di progettazione, diversi strumenti di configurazione e simulazione supportano l’utente nel suo lavoro.

Le aziende interessate possono richiedere maggiori informazioni telefonando al numero +41 (0)32 6815500.